venerdì 20 luglio 2012

"miano da Checco" in fedrese "andiamo da Francesco"

A Fedra piaceva tantissimo la musica, ci ha frastornati in ogni modo soprattutto quando si fissava con qualche canzone o film, o cartone animato.
In qualunque momento potesse farlo accendeva la tv, il videolettore, o il suo piccolo lettore portatile che aveva ribattezzato "la tv piccola" e sceglieva tra i cd che mi faceva preparare continuamente cosa guardare. Molto spesso non guardava e non faceva attenzione, le bastava accenderli e poi si dedicava ai suoi giochi, ai suoi pennarelli, alle sue bustine di plastica. A volte sembrava che non ne se interessasse affatto ma poi magari nel mezzo di una canzone si metteva a cantare pure lei assieme al filmato.
C'erano i periodi di fissazione che potevano durare alcuni giorni o alcuni mesi e in quei periodi non si guardava e non si ascoltava niente che non fosse il tormentone del momento.
Scorreva e ripeteva sempre le stesse canzoni, o le sigle, o i momenti dei canti: Haidi (qui c'è un "monno taccono" cantava in fedrese invece di "mondo fantastico"), Sister Act i due film che distingueva dai canti "huoette maga" (suorette che cantano my God) e "huoette pihei" (suorette che cantano happy day), Waka waka (sono giunta ad odiare shakira)...
Anche San Francesco di quando in quando faceva parte della colonna sonora di casa, "checco" era tutta la vita di San Francesco concentrata nel musical "forza venite gente" che ascoltava e guardava dall'inizio alla fine. la sua canzone preferita era quella del lupo di Gubbio, rideva di cuore quando la cenciosa, il personaggio che introduceva il canto, saltellava urlando "scappaaaa" e anche Fedra urlava "cappaaaa" in fedrese. Quante volte siamo andate ad Assisi e quante volte ha fatto ridere, con la sua contagiosa gioia di vivere e innocenza beata, i frati che incrociavamo lungo le strade o nei vari luoghi dove andavamo perchè li chiamava tutti "checco"!


Amore della mamma... io e papà andiamo "da checco" ad Assisi, andiamo a cercare un po' di pace, a chiedere aiuto per i nostri poveri cuori straziati alle "huoette" in clausura a Foligno che tanto bene ti hanno voluto e tanto hanno pregato per te... non possiamo più vederti ma sarai con noi. In tutti questi anni era sempre stato difficile per me e papà riuscire a ricavarci qualche momenti di fuga, tutto doveva essere programmato, dovevamo trovare sempre il modo di affidarti a qualcuno, restare con l'incognita sulla partenza per ogni possibile contrattempo, preparare tutte le medicine e scrivere fogli in evidenza con i tuoi orari. Ora possiamo andare senza la paura di ricevere telefonate, di dover tornare a casa improvvisamente, senza dover dipendere da alcuno che ci faccia il favore di stare a casa... Ma che prezzo questa "libertà", troppo alto amore mio, e lo hai pagato tu sola...

18 commenti:

Betti Bijoux ha detto...

Sono sicura Renata che vi fara' bene andare ad Assisi, Fedra' sara' li con voi e mentre ti abbracciof orte forte ti dico di fare buon viaggio e di salutarmi San Francesco.
Un bacione

Etoile ha detto...

é vero , ora potete andare dove volete senza la preocupazione di qualche chiamate per Fedra, perchè Ora Fedra è sempre con voi ovunque andiate, rammentalo.........lei è sempre con voi! non servono chiamate, non servono preocupazioni.........servono solo i vostri cuori che si riempiono di serenità , pace e che sia aperto per ricepire la sua presenza e la sua felicità di non dovervi lasciare più.

Raffaella ha detto...

Ottima idea stare un pò lontani da casa ed il luogo che avete scelto mi sembra il più adatto. Buon viaggio, carissima!! Un abbraccio

I Bijoux di Rossella ha detto...

Fai bene Renata a partire per Assisi. Fedra sarà con voi e sono certa che vi aiuterà a trovare un briciolo di tranquillità. Fate buon viaggio. Un abbraccio grande.

antonella ha detto...

vedrai cara che il grande Francesco ti darà una mano è lì che ti aspetta insieme alla tua piccolina....

Susi Valli ha detto...

Buon viaggio Renata, Assisi è un luogo meraviglioso per ritrovare un pò di conforto, ma come ti hanno detto le altre ci andrete in tre perchè Fedra è comunque e sempre con voi, ti abbraccio!

Pinuccia ha detto...

Cara Renata,vai e riempiti il cuore di Pace,quella che Checco portava a tutti.
Lei sarà la con lui ad aspettarvi.
Un abbraccio grande amica mia.

katia kaotika ha detto...

Fedra è già in macchina con voi...
.... è ovunque tu vuoi che sia.

margherita ha detto...

Buon viaggio, spero con tutto il cuore che "checco" vi dia un pò di serenità.Un abbraccio Margherita

cristina ha detto...

Brava Renata.... Fedra è gia con Checco.... Buon viaggio

supernonnaRosa ha detto...

Ciaooo Renata e Rudi buon viaggio, spero tanto che da Checco riuscite finalmente a trovare quella pace che anbedue vi meritate.Ciaooo Rosa

Marbos ha detto...

Ciao Renata, buon viaggio a tutti e due e spero che là tu possa trovare tanta pace e serenità ed anche le riposte alle tue domande.
Un bacione ed un abbraccio forte forte. <3

Monica ha detto...

Buon Viaggio Dolcissima Amica mia!
Fedra è e sarà sempre al vostro fianco con il suo meraviglioso sorriso.
Renata ti chiedo una grandissima gentilezza, quando pregherai San Francesco, prega anche per la mia famiglia perchè anch'io ne ho veramente bisogno!
Ti abbraccio forte

Anonimo ha detto...

cara Renata, ti auguro di trovare un po' di consolazione al tuo dolore. Un abbraccio, Daniela

Ale ha detto...

La tua Fedra è con TE...
Ritornerai serena e in pace...
Un abbraccio.

Cinzia ha detto...

Fedra viaggerà sempre accanto a voi,in qualsiasi momento!!!
Vi augiro di trovare un po' di serenità da San Francesco...che i vostri cuori possano essere nuovamente felici!!
un abbraccio affettuoso e sincero!

Betty ha detto...

Cara Renata, ogni volta che leggo le tue parole mi scendono le lacrime...in quelle parole leggo una sensibilità che solo una Mamma che ha dato tutta sè stessa per accudire la figlia può scrivere. Sensi di colpa compresi. Anzi proprio i sensi di colpa sono ancora una volta in più la testimonianza di quanta attenzione e infinito amore hai messo in ogni singolo minuto della vita di tua figlia. Sono convinta tu abbia dato davvero tutto quel che potevi dare e anche di più. Spero di cuore tu riesca a trovare la forza di affrontare questo dolore enorme...
Ti abbraccio
Betty

Anonimo ha detto...

ti auguro di ritrovare pace e serenità, con la tua bambina nel cuore
manu